Categories
spigolature

Attitudine e comportamento

Sto leggendo “La fortuna non esiste” di Mario Calabresi. Mi piace molto e lo consiglio a tutti.
Alla fine del terzo capitolo c’è una frase molto suggestiva di un ex operaio che ha perso il lavoro a causa del disastro economico americano. Dopo essere rimasto sul lastrico ha ripreso la passione giovanile per la cucina e si sta specializzando cuoco:

“La differenza tra un disastro e un’avventura è solo la tua attitudine”

La frase in se non mi suonava bene e ho cercato di capire dove fosse cigolante. E’ mia opinione che l’autore del libro abbia sbagliato la traduzione dall’americano, sicuramente dell’ultimo termine.

Molto spesso attitude viene tradotto con attitudine ma è sbagliato. E’ come tradurre horse in orso o factory in fattoria.
Attitude si traduce in comportamento atteggiamento (come giustamente suggerisce Giulio), horse in cavallo e factory in fabbrica.

In questo modo la frase riprende senso e il libro mantiene il buon livello con cui è scritto.