Working Capital Roma – 01/12/2010

Next wednesday i will be on stage at “Working Capital” the event hosted by Telecom Italia in Rome. I will present a keynote speech regarding the key lessons i learned in my professional career, from the freelancing activity, to the corporate environment.

I’ve been a fan of “Working Capital” since the beginning, and my face is appearing in the project’s blog homepage. I think it’s a good thing to give the opportunity to students and project leaders to have stage where pitching their ideas to to audience. I also contributed in the past, taking pictures during events and writing content for their blog.

I really hope that my contribution to this event can lead some thoughts toward innovation, and some of the lessons i learned in the last months can help someone along his professional path. I’ll do my best, and i’m very honored to be on stage this time.

If you are in Rome on the first of december, we can catch up at Sala Monsignor Luigi Di Liegro – Palazzo Valentini -Via IV Novembre, 119/a. Here you can find the agenda of the day. I’ll be on stage at 2.30pm, don’t be late, see you there!

la mia personale e schematica opinione sugli stage lavorativi

Se un’azienda di grafica mette a disposizione una posizione di stage per grafico può avere senso.
Se un’azienda meccanica mette a disposizione di stage per tecnico meccanico magari in periodo estivo può avere senso.
Se un’azienda informatica mette a disposizione una posizione di stage per sviluppatori può avere senso.

MA

Se un’azienda di informatica mette a disposizione una posizione di stage per un grafico allora vuole avere un grafico senza pagarlo.
Se un’azienda di meccanica o di grafica mette a disposizione una posizione di stage per un informatico allora vuole fare un sito web, un gestionale o altro senza pagarlo.

INOLTRE

spesso gli stage lavorativi vengono propagandati dal datore di lavoro come “eccellenti opportunità di formazione”. Bene, può essere vero.

SE

“opportunità di formazione” equivale alla crescita della capacità nell’ambito strettamente operativo e non nell’imparare ad accettare ordini, imparare a vivere in azienda, imparare a fare cose per le quali è normale essere formati durante il processo lavorativo ordinario.

ALTRIMENTI

è schiavismo. E l’imprenditore che non riesce a fare business senza stagisti è un incapace e dovrebbe darsi all’ortocoltivazione delle rape.

PUNTO