Categories
Amici Eventi Lavoro

Mamacafe milano – perchè io ve lo sconsiglio

Questa sera dopo il minibar siamo andati al mamacafè a milano. La sfortuna ci si è accanita contro oppure la gestione lascia molto a desiderare. Il mio naturalismo non ammette le superstizioni; vi lascio quindi immaginare a cosa sia dovuta la mia insoddisfazione (e anche quella di altri, come ad esempio Paolo).

Nell’ordine:

  • la musica dal vivo era assordante
  • gli ordini sono stati persi, poi ritrovati, poi era colpa dei miei stessi commensali
  • ho mangiato il mio primo boccone quando i miei vicini di desina stavano addentando il secondo pasto
  • la ragazza che presta servizio ai tavoli ha masticato chewing gum per tutta la sera

Ci sono state anche alcune note positive, devo essere sincero, ma non sufficientemente valide per farmi tornare a mangiare in quel posto:

  • La qualità del cibo era soddisfacente
  • La musica dal vivo era anche decente, ma solo nella seconda parte
  • Dopo un po’ di proteste il propiretario ha interrotto la sessione live, non tutti lo avrebbero fatto

Per concludere, la frase di rito che Elena mi ha insegnato: Ed ora, google, non mi deludere e fai il tuo sporco lavoro.

Categories
Amici Eventi Lavoro

Grazie a tutti

13102007001.jpg

Da sinistra: Livia, Elena, Alessio, Antonio, Alessandro e Frieda a Strati in Rete.

Categories
Amici FrontPost Lavoro News Twitter

Ravenna – Roma

04102007002.jpg

In questo momento sto andando a Roma per partecipare al VentureCamp, sabato 6 ottobre 2007.
Viaggio in macchina da solo e per la prima volta dopo tanto tempo mi trovo ad avere qualche ora solo per i miei pensieri, senza grosse distrazioni e senza un collegamento diretto alle rete. Mi sono ripromesso di sfoltire il mio aggregatore RSS perchè in tre ore di macchina ho risolto almeno 5 problemi ai quali stavo pensando da giorni, ma che il frastuono di post e di attività compulsive a cui mi dedico teneva aggrovigliati al loro gomitolo. Aver avuto modo di riflettere, seppur guidando mi ha fatto capire che devo ridurre le attività di input e aumentare le attività di elaborazione per ottenere degli output migliori.
Sarò a Roma fino a domenica e sono ospite di Alessio e Magda. Spero di incontrare alcuni amici, durante questi giorni e tornerò a casa domenica pomeriggio insieme a Livia.
Per chi volesse seguire il mio viaggio in tempo reale, sto twitterando ad ogni tappa. Qui per seguire il viaggio.

Detto questo, mi rimetto in viaggio, hasta lo HSDPA siempre!

Categories
FrontPost Lavoro News

Intruders TV: Tenete d’occhio questi ragazzi

TV
Picture by gnato on DeviantArt

Londra, 20 luglio, ore 11.30. Dopo aver sperimentato un temporale londinese sotto un ombrello minuscolo, mi trovo come un pesce fuor d’acqua, strano a dirsi, nel bel mezzo della riunione più variopinta che potessi attermi.

Inglesi, francesi e italiani fanno parte del nucleo europeo di IntrudersTV, la più irriverente squadra di videoblogger che si possa immaginare.

Stranamente, per una riunione di videoblogger, loro parlano innanzi tutto del tabù moderno per le realtà duepuntozero: i soldi. A nessuno di loro interessa lavorare gratis e non hanno la minima intenzione di rivelarsi una realtà amatoriale. Sono professionisti e intendono farlo sapere ai loro investitori.

La piattaforma è internazionale ma ogni sezione localizzata fa storia a sè. Ogni autore imposta il proprio videoblog secondo il proprio stile e i rumors che sono trapelati durante questa riunione informale sono a di poco dirompenti.

La versione italiana di Intruders TV sarà curata da Livia Iacolare, già autrice per masternewmedia.org e per mashable.

Insieme a BlogNation, curato da Amanda nella versione italiana, questo ha le carte in regola per essere una delle realtà più stimolanti nel panorama internazionale nel futuro prossimo venturo.

Io terrò d’occhio questi ragazzi, se ne vedranno delle belle.

Categories
Filosofia FrontPost Geek Humor

Frontiers of Interaction 3 – Menzione speciale

FOI3

Stefano Sanna sa presentare in pubblico. Ed è davvero bravo.

E’ riuscito a farmi togliere gli occhi dallo schermo del mio powerbook una decina di volte durante la sua presentazione. Omettendo l’ottimo contenuto informativo della sua presentazione, che vi invito a cercare sul web, vorrei soffermarmi su quanto è meravigliosamente bravo a parlare in pubblico.

Stefano Sanna ha, nell’ordine: ironizzato sul suo accento “svedese” quando invece ha un simpatico accento sardo che ti fa stare sulle spine in attesa della frase “cappitto mi hai?”. Poi ha mostrato una slide con un “porceddu alla sassarese” che stava arrostendo e ha ipotizzato che potesse essere pronto per l’una emmezza, momento in cui finirà la sessione mattutina.

Dopo un’altra serie di slide molto divertenti, ha invitato il pubblico a cercare su internet il nome di una tecnologia (che al momento non ricordo) e ha detto:

Forse voi vi state chiedendo dove comprare questa tecnologia che un ciccione pelato vi sta mostrando. Potete cercarla su google… La tecnologia, non “ciccione pelato”. Altrimenti vi restituisce lui. [indicando un suo amico/collega]

Secondo me saper trasformare un panel molto tecnologico in qualcosa di così interessante è arte pura. Stefano Sanna ha dimostrato a molti come si sta davanti alla platea. Bravo davvero.

L’ho inserito nel mio aggregatore e sto pensando seriamente di metterlo in blogroll. Ecco magari tra qualche giorno, non appena sarà arrostito il porcellino della sua slide.

Categories
Flash

[Meeting Perens] Third live post

Now we are talking about differentiated software. Hot to keep the value inside a company.
Bruce is not against all kind of patents. He says that the American way of patenting is not the more efficient to promote innovation.

Copyright protects what we write from misuses against our intententions. Differentating software is the key af company devolution. We need to balance differentaing software that can be proprietary, from general purpose software that should be Free Software.

Amazon developes his software as a cost. Because its core business is selling books, not developing software.

IBM, the “great friend” of Open Source is the responsible of Software patents. In 1984 pushed of the government to have Software Patents.

Categories
Flash

[Meeting Perens] Second live post

Now Bruce is talking about democracy and net neutrality. From The ancient Rome to the millennium.

Software Patenting is a very bad thing for Open Source, because allows large companies to control the spreading of ideas and developing.

Net Neutrality is the most important topic that bloggers should talk about. It’s the key to keep democracy on the net and in the society.

Bruce Perens is really against the return of the “mainframe age” where software was centralized and very controlled by administrators. Large disks are cheaper than networks. So the net is a graet aooportunity to communicate but not to keep our applications and software.

Categories
Flash

[Meeting Perens] First live post

Bruce Perens is very nice to meet. He’s talking about his experience in the Open Source Software and in Source Labs.

He spent few minutes to explain us how very conservative companies are paying him for his consultance about Open Source.

Now He’s explaining the difference between Proprietary developing is different from Open Source developing. Finished producs versus continuous cooperation.

[note: no time for the italian language, i’ll write an italian resume, at the end of the event]

Categories
Eventi Filosofia Lavoro News Politica

[Live Blogging] Italian bloggers meet Bruce Perens

This morning, at 10 o’clock at Via dei Villini in Rome, some Italian bloggers are going to meet Bruce Perens for an informal talk about promoting Open Source in our country.
I’ll try to write about the meeting, during the happening, in my first bilingual post.

Questa mattina, alle ore 10, avrà luogo un incontro tra alcuni blogger italiani e Bruce Perens, per discutee informalmente di come promuovere il software Open Source nel nostro paese.
Proverò a scrivere durante l’incontro, in questo mio primo post bilingue.