Qualche opinione relativa ai barcamp

zenacamp
Picture by webgol on Flickr

Con il VenetoCamp di lunedi 14 maggio, ho partecipato a 5 barcamp in italia.

Credo che la modalità barcamp alla nostra maniera sia piuttosto diversa da quella americana, sia perchè le nostre culture sono diverse, sia perchè la roba importata non ha mai lo stesso sapore di quella originale. Non dico che sia meglio o peggio, semplicemente diversa.

Non è l’argomento culturale quello che mi interessa trattare, ma semplicemente esprimere le mie opinioni riguardo ad alcuni dei mille dettagli che hanno caratterizzato i barcamp cui ho preso parte e che per questo motivo mi piace definire “i miei barcamp“.

Girl Geek Dinner: La cena dei cretini – La conferma

Qualche settimana fa sostenni la tesi di come la prima Girl Geek Dinner italiana sarebbe stata un degno paragone alla “Cena dei Cretini” di Francis Veber.

Questa sera, partecipandovi, ne ho avuto la piena conferma. Ma passiamo alla cronaca vera e propria.

Girl Geek Dinner – Sono appena rientrato

Questa sera ero alla prima girl geek dinner italiana, ospite di Svaroschi.
Una serata estremamente divertente della quale racconterò molto domani, dato che al momento sono distrutto.
Questo post ha lo scopo di tranquillizzare tutti confermando che il mio rientro Milano-Ravenna è avvenuto in tempi ragionevoli e in totale sicurezza.

Devo dormire, buona notte.

Girl Geek Dinner: La cena dei cretini

ggd.png

Venerdì 30 marzo 2007, si svolgerà a Milano la prima Girl Geek Dinner italiana; i blog e i forum già sono in fermento (qui, qui, qui, qui e qui)

L’evento, sponsorizzato da Excite, è molto semplice: una cena per ragazze geek con lo scopo di socializzare. Unica regola, non concedere la partecipazione agli uomini, se non espressamente invitati da una ragazza geek.

Questo genere di formula mi ha riportato alla mente un film di Francis Veber dal titolo: “La cena dei cretini“. Un gruppo di ricchi borghesi annoiati, organizzano settimanalmente una cena in cui uno di loro invita un ignaro stravagante ospite allo scopo di essere preso in giro a causa della sua stranezza. Ovviamente la crudeltà borghese verrà soverchiata dagli avvenimenti in cui l’ospite si dimostrerà estremamente più pasticcione del previsto ma anche molto meno cretino di quanto si credesse.

Al contrario, sono convinto che i maschietti che faranno carte false, pur di farsi invitare a questo avvenimento, scopriranno di non essere assolutamente all’altezza delle signorine legittimamente presenti.

Non ci resta che augurarci che qualcuno di questi coraggiosissimi inviati, ci tenga informati degli avvenimenti via twitter