Incontro con Antonino Attanasio – 15 Novembre 2008

Conobbi Antonino Attanasio in occasione del BeachCamp organizzato da Stefano Mainardi più di un anno fa a Villafranca Francavilla al Mare (CH). In quell’occasione rimasi sorpreso dal modo in cui riusciva a parlare di informatica e diritto senza cadere nelle tipiche aberrazioni cui siamo abituati.

Un informatico che è abituato a parlare di codice, relazioni tra entità, reti, protocollli, fa molta fatica a rapportarsi con un ambito molto più umano come quello del diritto. Spesso non se ne cura perchè pensa che sia qualcosa di altro, qualcosa che non lo interessa direttamente. Scartoffie.

Un giorno, come è capitato al sottoscritto, si trova a dover confrontarsi con l’ignoto che sino a quel momento aveva evitato. Banalmente una fattura non pagata, un litigio banale con un cliente, una minaccia personale sul proprio blog, la guardia di finanza che decide di controllare i tuoi conti.

A quel punto, caro informatico, che fai? Ti trovi un avvocato. E molto spesso resti basito da quello che ti trovi di fronte. Un professionista che costa un sacco di soldi per fare qualcosa che tu non conosci, riferendosi ad un settore, il tuo, che “LUI” non conosce.

Molto spesso è questa la realtà, l’avvocato che stai pagando non sa neanche come si accende il computer, figuriamoci se può arrivare a capire che il software che hai copiato è stato distribuito con una licenza GPL. Sono cose molto lontane dal suo ordinario ma che sono molto importanti per te.

Come dicevo ho conosciuto Antonino ad un barcamp, luogo inusuale in cui incontrare un avvocato. E altrettanto inusuale è stato il modo che ha avuto di rapportarsi alle discussioni che stavano avendo luogo. Una competenza mai incontrata prima su un tema così vicino a me come l’informatica.

A settembre dell’anno scorso ha partecipato al RomagnaCamp, presentando casi concreti di diritto e informatica facilmente comprensibili a tutti e che hanno coinvolto la platea come pochi altri interventi in quel barcamp sabbioso.

Adesso, dopo un anno Antonino ha publicato un libro che si intitola “I contratti nell’informatica“. Un libro che consiglio a tutti quelli che lavorano nel settore. Senza alcun dubbio, uno dei testi più utili nella professione informatica.

Con il piacere di essere amico di Antonino, ho deciso di invitarlo presso la sede del RavennaLUG e organizzare un incontro che permetta a lui di presentare il libro e al pubblico che vorrà partecipare di sottoporre questioni di merito.

L’incontro è fissato per sabato 15 novembre 2008 alle ore 14.00 presso la Casa CMC in via A.Gnani 16 a Ravenna. La partecipazione è gratuita ma per motivi di spazio sarebbe meglio iscriversi. In questo modo si facilita enormemente l’organizzazione dell’evento.

Per iscriversi è sufficiente aggiungere il proprio nome all’elenco dei partecipanti su questo wiki, oppure aggiungersi all’evento su Facebook, oppure inviare una email a eventi@lucasartoni.com.

Spero di vedervi numerosi, perchè ne vale sicuramente la pena.