Categories
Lavoro

DHL smarrisce un iPhone e ha voglia di scherzare

Il 18 gennaio 2010 ho spedito un pacco contente un iPhone 3GS 32GB in Austria. Dopo 20 giorni DHL mi ha telefonato per rendermi noto che hanno dichiarato “perso” il pacco e mi hanno fatto un’offerta di risarcimento pari a 100$ + le spese di spedizione.

Il pacco ed il suo contenuto sono stati esaminati dall’operatore che lo ha preso in consegna e dato che è stato verificato il contenuto e ho documentazione riguardo all’acquisto di tale iPhone pretendo che venga rimborsato per intero.

Sicuramente quelli di DHL hanno voglia di scherzare.

By Luca Sartoni

Team Lead at Automattic, WordPress contributor, co-organiser at WordCamp Europe, blogger, photographer, geek, nerd.

5 replies on “DHL smarrisce un iPhone e ha voglia di scherzare”

Se hai la documentazione (con firma) di chi ha ritirato il pacco (documentazione che attesti che l’addetto alla spedizione ha visionato il contenuto), portali in tribunale.
Vedrai che ti rimborsano (con gli interessi) prima di arrivare in giudizio.

Che simpatici umoristi… pensano che uno assicura la spedizione e si fa verificare il contenuto giusto perchè ha del tempo da perdere o dei soldi da buttare via.

DHL tra l’altro è una delle più serie a livello di reputazione… mah speriamo si sistemi tutto come con La Stampa.

Tienici aggiornati 😉

Qui trovi sempre i miei 100 euro, per il tuo avvocato, se vuoi procedere per via bellica…

Tu sai che mi stai sui coglioni, ma Fratello D’Italia, Concittadino Europeo e Abitante di Internet, vengono prima di tutto.

Leave a Reply