Cronaca di una partenza ritardata

Avendo deciso di raggiungere Milano nel pomeriggio di ieri, ho imboccato l’autostrada a Lugo di Romagna ma dopo qualche chilometro l’auto ha perso potenza e il cruscotto ha inziato a lampeggiare in perfetto stile natalizio: lucine rosse, arancioni e verdi in considerevole quantità.

Dopo aver prontamente raggiunto l’area di sosta sfruttando l’inerzia del veicolo ed essermi adeguato allo spirito natalizio intonando canti e invocazioni seppur non proprio ortodosse, mi sono ricordato di essere un socio ACI. Quindi ho immediatamente estratto la mia tessera dal portafoglio e ho chiamato il numero verde al quale ha risposto un operatore molto gentile che mi ha inviato un carro attrezzi.

In poco più di quaranta minuti dalla telefonata il carro attrezzi mi ha raggiunto, caricato e riportato a casa.
Sono quindi potuto ripartire per Milano con l’auto di backup, gentilmente prestatami da mio padre.

Tutto sommato è stata un’avventura di poco conto, ma è la prima volta che mi capita e l’ho voluta ricordare su questo blog. Sono anche disponibili i twit in tempo reale: qui, qui, qui, qui, qui e qui.

Anche l’anno prossimo rinnoverò la tessera ACI, che quest’anno avevo sottoscritto su consiglio di Giorgio.

Published by Luca Sartoni

I lead a team of engineers across three continents at Automattic. I love hiking, photography, and 3D printers.

3 thoughts on “Cronaca di una partenza ritardata

Leave a Reply

%d bloggers like this: