Categories
Lavoro

XING Partner Ecosystem mi piace

Ieri sera ho avuto modo di partecipare al lancio di XING Partner Ecosystem, l’apertura della piattaforma di sviluppo del Business Social Network teutonico che da qualche mese è sbarcato in Italia.

La sostanza è estremamente semplice, attraverso la piattaforma OpenSocial di Google viene messa a disposizione la massa di utenti XING agli sviluppatori che realizzano applicazioni utili. Si parla di situazione di win-win-win, in quanto gli utenti potranno beneficiare di nuove applicazioni utili integrate a XING, il social network aumenterà il suo valore e le sue funzioni, gli sviluppatori avranno accesso ad un bacino di utenza orientata al business. Ovviamente la selezioni delle applicazioni rimane sotto il controllo della direzione del social network.

Questa scelta di controllo potrà far storcere il naso a qualcuno ma tutto sommato stiamo parlando di un social network che ha un obiettivo e un segmento di utenza ben definito: l’ambito lavorativo. Questo controllo di qualità l’azione di marketing da parte degli utenti avanzati, mantenendo la piattaforma libera dallo spam pubblicitario e garantisce il livello qualitativo delle interazioni all’interno del social network.

Tra le applicazioni già disponibili nella directory io sto già utilizzando TwitterBuzz, un motore di ricerca realtime su twitter, Dopplr, il popolarissimo social network di triptracking, Doodle, il mio sistema di organizzazione appuntamenti preferito.

Credo che unire l’apertura della piattaforma, similarmente a come ha fatto Facebook a giugno 2007, mantenendo un controllo sulla qualità (cosa non fatta da FB e che ha generato spam, spam e ancora spam), sia una scelta vincente da parte della società tedesca.

Se ancora non avete provato XING, questo è il mio link di invito. Buon networking!

By Luca Sartoni

Team Lead at Automattic, WordPress contributor, co-organiser at WordCamp Europe, blogger, photographer, geek, nerd.

2 replies on “XING Partner Ecosystem mi piace”

Leave a Reply