Categories
Flash

Migrazioni telefoniche

Inizia oggi la seconda fase della mia migrazione telefonica da Vodafone a Tre.
Sin ora ho girato con due telefoni in tasca, usando il Vodafone per ricevere e il Tre per telefonare. Il motivo di tale duplicità è che il mio numero vodafone ce lo hanno in tanti e che è stampato sui biglietti da visita. Quindi non posso spegnerlo da un giorno all’altro. La portabilità da Voda a Tre non mai stata effettuata e nel frattempo molte persone hanno memorizzato anche il nuovo numero. Pertanto ho deciso di passare al nuovo e lentamente spegnare il vecchio. Da oggi il Vodafone lo lascio a casa, quindi se mi chiamate li non aspettevi una risposta celere. Richiamerò io appena possibile.
Lo spegnimento avverrà nel mese di giugno, pertanto se vi interessa avere il mio numero nuovo inviatemi una email e ve lo comunico.

By Luca Sartoni

Team Lead at Automattic, WordPress contributor, co-organiser at WordCamp Europe, blogger, photographer, geek, nerd.

One reply on “Migrazioni telefoniche”

Ottimo, a parte forse il fatto che, non avendo effettuato la portabilità per tua esclusiva pigrizia, ora ti ritrovi a pagare per intero la tassa governativa di 12 euro e spiccioli al mese. Se avvessi fatto la portabilità, Tre te l’avrebbe rimborsata per due anni.

Leave a Reply