nondum matura est, nolo acerbam sumere

Che tradotto in inglese diventa: “what a loser“.

Published by Luca Sartoni

I lead a team of engineers across three continents at Automattic. I love hiking, photography, and 3D printers.

One thought on “nondum matura est, nolo acerbam sumere

  1. Non è matura, non mangio (l’uva) acerba. Per me è 1/3 furbetto, 1/3 sfigato, 1/3 fatalista. Poichè non riesco a raggiungere un obiettivo, mi rassegno e mi giustifico trovando ciò che fino a poco prima cercavo di conseguire non più degno del mio impegno. Per me sono molti che hanno scelto questo modo di vita. Concordo sulla gravità per la disinvoltura con cui si perde ogni speranza e per la facilità con cui si sceglie di risparmiare le risorse personali.
    Però se i bamboccioi sono tanti le responsabilità sono anche della società. Oggi ci si rassegna alla flessibilità ed alla disponibilità. Ieri ci si incavolava e ci si ribellava. Ora l’uva è facilmente acerba e si diventa perdenti.

Leave a Reply

%d bloggers like this: