Quelli che aspettano la Girl Geek Dinner (seconda edizione)

Tra poche ore si svolgerà la seconda GGD in Italia. Il team ha lavorato a ritmi serratissimi e io, che anche quest’anno sono riuscito ad intrufolarmi e a rientrare nel gruppo dei venti fortunelli, non posso fare altro che attendere impaziente le 19 di domani sabato venerdì 29 febbraio.

Il giorno più bisestile dell’anno sarà certamente indimenticabile, così come lo fu’ la serata trascorsa circa un anno fa, alla precedente edizione. (si avevo davvero carte false per esserci, grazie ancora Antonella).

Proprio in quella circostanza conobbi una della mie più care amiche, Leonora, l’autrice delle foto che compongono l’header di questo blog. Insieme a lei c’era Isabella e ricordo ancora Nicola Mattina che le intervistava nella semioscurità.

E’ passata molta acqua sotto i ponti in questo anno, e di eventi ce ne sono stati tanti. Ma devo ammettere che la GGD milanese è sempre qualcosa a cui penso con grande affetto, nonostante poi alla fine io non centri proprio nulla. L’unico mio coinvolgimento, seppure di inestimabile valore, è nelle amicizie che avrò modo di incontrare, tutte insieme domani.

Insieme a me ci sarà Livia, che accompagnerò con grande onore. Se ci sarà modo ci scapperà qualche intervista e un po di backstage dell’evento. Ma come ho già detto, non è il motivo principale per cui andrò, quindi non garantisco niente.

Concludo abbracciando Sara, Susan, Luigina, Sara, Bruna e Lisa; il merito di questa bellissima occasione è tutto loro. BRAVE!

By Luca Sartoni

Team Lead at Automattic, WordPress contributor, co-organiser at WordCamp Europe, blogger, photographer, geek, nerd.

4 comments

  1. Tutte le volte che ripenso alla prima e ormai storica GGD mi richiedo sempre perchè diamine mi ero appiccicata sul gilet il tag “open source”…
    Poi mi rispondo: perchè altrimenti non avrei mai incontrato il sartonji!!

    Per un insignificante tag guarda te chi ti capita di incontrare: ragazze state attente ai tag che vi scegliete!

Leave a Reply