Categories
Eventi News

Valentino, santo subito.

Love Making
by ~specialsally on deviantART

Il 14 febbraio 1929 è ricordato come il giorno della strage di San Valentino, massacro compiuto a Chicago da parte degli uomini di Al Capone (nella foto) che sterminano la banda del rivale Bugsy Moran. Capone ‘Il napoletano’ e l’irlandese Moran sono in competizione per il controllo della città, ma con questa ‘operazione’ la mafia italo-americana prende il sopravvento. Il commando guidato da Sam Giancana, autista e luogotenente del boss, si presenta agli irlandesi in tenuta da poliziotto, li disarma e li porta in un garage: qui vengono uccisi a colpi di mitragliatore. Con questa strage Al Capone diventa il padrone di Chicago, controllando il contrabbandando di alcool e parte della polizia.

Fonte Wikipedia

Questa sera, migliaia di coppie, riempiranno i migliori ristoranti del mondo, per promettersi amore eterno, nel peggiore dei casi. Alcune sanno che un giorno finirà, la ma loro consapevolezza si dissolve in questa notte di volgare conformità amorosa.

Durex, azienda leader nella produzione di preservativi sta usando questo S.Valentino come boomerang per vendere il nuovo arrivato nella famiglia dei piaceri sintetici: l’anello vibrante.
La campagna radiofonica recita: “L’anello che le farà davvero piacere”.
Oggi ho sentito questo slogan per radio e dopo aver sorriso, mi sono posto questa domanda:
Il signor so-tutto-io Ruini e il signor vecchio-biancovestito Ratzingher cosa dicono in merito?
Senza una dichiarazione chiarificatrice, non so come trovare il coraggio di comprarlo.

Un’altra domanda che mi pongo in merito a questo ordigno è questa:
è possibile utilizzarlo in solitudine?
Probabilmente si, forse mi smagnetizza la carta di credito e mi ricarica l’orologio al polso, ma dovrebbe funzionare a dovere.

Prima o poi lo acquisterò; non mancherò di certo di far pervenire una recensione a queste pagine.

Tornando alla questione del ristorante. Questa sera quasi tutti i ristoranti del mondo accolgono le coppie e le spennano senza ritegno. Credo che sia sufficiente disegnare un cuore nel menù per sentirsi moralmente sollevati e impennare i prezzi di un buon 40%. I ristoratori privi di scrupoli avranno l’accortezza di dipingere un cuore nel piatto di portata con il sugo del brasato e il 60% di incremento è bello che servito.
Oltretutto è praticamente impossibile riuscire a prenotare un tavolo da tre. Non viene neppure contemplata l’ipotesi che anche i single possano uscire in gruppetti.

Una volta uscii a S.Valentino con Emanuele e Francesca. Eravamo in tre e fummo respinti da quasi tutti i ristoranti di Cervia. Per fortuna alla fine trovammo un misero tavolo da due, addizionato, in via del tutto eccezionale, di una sedia per il terzo incomodo.
Fatto sta che nessuno di noi tre fu’ il terzo incomodo perchè il primo piatto fu condiviso tra Emanuele e Francesca, il secondo tra me e Francesca e il dolce, tra me ed Emanuele. Che strana situazione.
Non ricordo se ci osservassero tutti per lo strano traingolo culinario o perchè la Fra avesse i capelli viola acido. Boh.

Stasera serata calamaresca al Diagonal. Promette molto bene. Le disposizioni impongono di vestirsi di nero; per l’occasione ho rifatto il look al mio template di wordpress. Vi piace?

By Luca Sartoni

Team Lead at Automattic, WordPress contributor, co-organiser at WordCamp Europe, blogger, photographer, geek, nerd.

3 replies on “Valentino, santo subito.”

Per tutte le informazioni riguardanti il prodotto della Durex, basta rivolgersi ad Azza… è già da un mese che ne parla decantandone l’incredibile funzionalità!!!
Buon S.Valentino.

Leave a Reply